news termotecnico studio sisti bolognaServizi

Studio Sisti offre a i propri clienti un’ampia serie di servizi per verificare, certificare e migliorare l’efficienza energetica dei vostri immobili, nonché vi supporta nei rapporti con le amministrazioni e le autorità competenti attraverso il disbrigo delle pratiche burocratiche e il rilascio della documentazione necessaria per ottenere finanziamenti, incentivi e detrazioni.

servizi termotecnico studio sisti a bologna

Ecco alcuni dei principali servizi termotecnici che Studio Sisti può offrire:

 Dichiarazione di rispondenza impianti

dichiarazione rispondenza impianti

La dichiarazione di rispondenza è stata introdotta nel 2008 dal decreto ministeriale 37/08 e riguarda gli impianti già esistenti prima di quella data (privi cioè di conformità obbligatoria) la cui adeguatezza deve essere verificata da un professionista iscritto da almeno 5 anni all’albo di settore. In sostanza, tale certificazione attesta che l’impianto possiede tutti i requisiti “a regola dell’arte” previsti dalle normative vigenti o, in caso contrario, il tecnico incaricato della verifica predispone gli specifici interventi sul campo per la messa a norma. La dichiarazione di rispondenza impianti è necessaria a tutti i proprietari per vendere o affittare i propri immobili, qualora manchi la dichiarazione di conformità 46/90. Il Perito Industriale Marco Sisti, iscritto all’albo dei Periti Termotecnici, è abilitato alla verifica sul campo e al successivo rilascio dell’attestazione di rispondenza degli impianti di riscaldamento, idrico-sanitari, gas e canne fumarie.

Per saperne di più sulla dichiarazione di rispondenza, leggi qui

 Pratiche per detrazione fiscali 65%

detrazioni fiscali 65% studio sisti bologna

La legge finanziaria 2007 - Legge n°296/06ha introdotto detrazioni e incentivi per la riqualificazione energetica degli edifici, destinati a tutti coloro che sostengono spese per l’ammodernamento degli impianti in un ottica di risparmio energetico e di utilizzo di fonti rinnovabili. Dal 2007 si sono susseguite una serie di proroghe e modifiche che hanno cambiato le agevolazioni sia nella forma che nella sostanza, in particolare per quanto concerne le procedure da seguire per il loro ottenimento. Attualmente e fino al 31 dicembre 2015, l’incentivo consiste in detrazioni di imposta IRPEF nella misura del 65% delle spese sostenute, e viene riconosciuto per tutti gli interventi atti a migliorare l’efficienza energetica di edifici già esistenti, come ad esempio impianti di riscaldamento più moderni e performanti,  il miglioramento termico dell’edificio (finestre, infissi, pavimenti, coibentazioni), l’installazione di pannelli solari, la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

Lo Studio Termotecnico Sisti e i suoi tecnici abilitati possono aiutarvi a ottenere le agevolazioni  fiscali, attraverso il rilascio della certificazione obbligatoria e la trasmissione della documentazione tecnica necessaria all’Enea, l’ente che si occupa della gestione delle detrazioni.

Per saperne di più sulle detrazioni 65% consulta i nostri approfondimenti

 Contabilizzazione e regolazione autonoma

Contabilizzazione e regolazione autonoma

La termoregolazione autonoma consiste  in una serie di accorgimenti tecnici che permettono anche a coloro che vivono all’interno di edifici condominiali dotati di impianti centralizzati, di gestire in totale indipendenza tempi e intensità del riscaldamento per la propria unità abitativa. Attraverso i dispositivi di contabilizzazione, ogni utente paga solo in base al proprio consumo effettivo, a differenza del recente passato quando la ripartizione delle spese veniva effettuata in base a criteri forfetari, quali i millesimi di proprietà e la superficie degli appartamenti. Tali metodi risultavano non adatti dal punto di vista formale e comportavano anche a un consumo energetico eccessivo e un’ampia serie di sprechi.

Negli ultimi anni, la legislazione comunitaria e le norme nazionali hanno cercato di sanare questa situazione iniqua ed inefficiente, nell’ottica di una politica energetica adeguata e sostenibile nel lungo periodo. La  direttiva europea 2012/27/UE, il decreto attuativo italiano n° 102, la normativa UNI 10200 e le delibere regionali che ne sono seguite, hanno definito accuratamente la nuova politica di efficienza, stabilendo l’obbligo per gli edifici provvisti di impianti centralizzati o di teleriscaldamento di dotarsi di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione autonoma del calore, entro e non oltre il 31 dicembre 2016. Le normative stabiliscono inoltre le diverse soluzioni tecniche adottabili per adempiere a tali obblighi, nonché specificano le sanzioni amministrative pecuniarie per coloro che non rispettano i termini della regolarizzazione e il sistema di ispezione degli impianti per verificare l’effettiva implementazione dei nuovi dispositivi.

Se vuoi saperne di più sulle soluzioni tecniche più efficaci per la regolazione autonoma e la contabilizzazione del tuo condominio, continua a leggere i nostri approfondimenti

 Termografia

termografie studio sisti a bologna

La termografia all’infrarosso è una tecnica di analisi non invasiva e non distruttiva che consente di misurare, attraverso uno strumento specifico detto termocamera, la temperatura superficiale emessa da un determinato corpo e di creare una precisa mappatura termica basata su una scala convenzionale di colori. In edilizia, la termografia viene utilizzata per analizzare gli immobili e determinare la loro condizione strutturale, rilevando ad esempio infiltrazioni idriche e degrado dovuto ad umidità ma anche verificando l’isolamento e l’impermeabilizzazione degli edifici ed eventuali dispersioni termiche dovute a un cattiva coibentazione.

Lo Studio Termotecnico Sisti esegue le termografie mediante attrezzature di ultimissima generazione in modo da ottenere termogrammi ad alta definizione e di qualità superiore. Ai nostri clienti offriamo un servizio completo che include sopralluogo, battuta termografica e reportistica finale realizzata con programmi professionali specifici.  I nostri operatori  termografici sono abilitati al livello 2, in base alla Normativa UNI EN 473 e ISO 9712 e certificati RINA (società che garantisce l’eccellenza delle organizzazioni nel settore ambientale ed energetico) e grazie a questo sono autorizzati ad operare anche presso i tribunali in caso di contenzioso.

Per approfondimenti sulla termografia all'infrarosso, leggi qui

 Certificazione energetica – Attestato di Prestazione Energetica (APE)

certificazione energetica a bologna, prezzi e attestato di prestatzione energetica (ape)

Il piano energetico della regione Emila Romagna e la  Delibera dell'Assemblea legislativa n. 156 del 4  marzo 2008 hanno istituito un sistema di certificazione energetica degli edifici, in ricezione delle direttive europee 2002/91/CE e 2006/32/CE. Tale certificazione è obbligatoria per tutti gli edifici di nuova costruzione o sottoposti a ristrutturazione integrale e per tutti gli immobili oggetto di compravendita e le singole unità immobiliari che vengono date in locazioneL’Attestato di Prestazione Energetica (APE) può essere rilasciato esclusivamente da tecnici abilitati e accreditati presso la regione, dopo che siano stati verificati i requisiti di ammissibilità previsti dall'art. 7 della Dal 156/2008. Il Perito Industriale Marco Sisti è abilitato al rilascio della certificazione energetica dal 2008 ed è in grado di seguire passo dopo passo tutto l’iter di certificazione per i vostri immobili a uso residenziale, commerciale o industriale.

Per saperne di più sull'Attestato di Prestazione Energetica, continua a leggere qui

 Relazione tecnica legge 10/91

La legge 10 del 9 gennaio 1991 è la norma che dà attuazione al piano energetico nazionale, la prima a porre le basi per una nuova politica volta alla razionalizzazione dell’energia, al risparmio dei consumi e allo sviluppo di fonti rinnovabili. La legge 10/91, le sue successive modifiche e le disposizioni regionali, impongono di redigere una relazione tecnica da depositare nel comune di riferimento per tutti gli edifici di nuova costruzione o sottoposti a ristrutturazione, per  l’installazione o il rifacimento di impianti di riscaldamento di qualsiasi potenzialità e in caso di sostituzione di un generatore di calore avente potenzialità al focolare superiore ai 35 kW.  La relazione – da stilare e consegnare prima dell’avvio dei lavori – deve essere redatta da un professionista che, dopo aver valutato il bilancio energetico dell’edificio e il rendimento degli impianti previsti in progetto, rilascia il documento ufficiale e lo trasmette agli uffici di comunali di competenza allegando lo schema termotecnico dell’impianto da realizzare.

I tecnici di Studio Sisti possono supportarti in tutte le fasi della messa a norma dei nuovi edifici e dei nuovi impianti, per avere ulteriori informazioni contattaci senza impegno attraverso il modulo a disposizione

 Perizie tecniche/giurate

Perizie tecniche/giurate

Lo Studio Termotecnico Sisti offre un servizio completo di perizie tecniche e giurate relative a  impianti di riscaldamento, condizionamento, idraulici, gas, canne fumarie e antincendio.  Coloro che si ritrovano ad avviare azioni legali nei confronti di imprese o professionisti perché ritengono di aver subito danni a causa della loro imperizia, spesso non riescono a portare all’attenzione del giudice gli elementi tecnici per sostenere la propria posizione: una precisa valutazione dei fatti eseguita da professionisti di comprovata esperienza, può aiutare il vostro avvocato ad argomentare meglio la sua tesi, incrementando notevolmente le possibilità che la controversia volga a vostro favore. Una consulenza di parte, inoltre, può risultare fondamentale anche per impostare una trattativa migliore in caso di contenziosi, senza necessariamente ricorrere alle vie giudiziarie.

Se vuoi saperne di più sul servizio di perizie tecniche e giurate, leggi qui

 Pratiche INAIL (ex ISPESL)

Pratiche INAIL (ex ISPESL)

Il Perito Industriale Marco Sisti e i suoi collaboratori possono assisterti nel disbrigo delle pratiche relative alla questione della sicurezza dove siano presenti generatori di calore con potenza superiore a 35kW. La normativa italiana, infatti, prevede che l’installazione di ogni nuovo impianto termico ad acqua calda sia tempestivamente comunicata all’INAIL (precedentemente ISPESL, Istituto Superiore per la Prevenzione E la Sicurezza del Lavoro, ente ora soppresso).  Il tecnico professionista incaricato redige la documentazione necessaria adempiendo agli obblighi di legge e la inoltra all’INAIL  al fine di ottenere il collaudo da parte di un funzionario ISPESL che attesti la sicurezza e la stabilità delle apparecchiature termiche presenti nell’impianto.

Per saperne di più, consulta i nostri approfondimenti

 Direzione lavori impianti termotecnici

direzione lavori termotecnici

Marco Sisti, grazie alla sua pluriennale esperienza nel settore, può occuparsi della direzione lavori in ambito termotecnico anche su progetti di terzi. La sua specializzazione gli consente di seguire in prima persona la realizzazione di impianti di adduzione gas, idrico-sanitari, solari, impianti di riscaldamento, raffrescamento e aeraulici di qualsiasi dimensione e tipologia, destinati sia ad uso civile che industriale.

 Pratiche vvf – prevenzione incendi. Ottenimento e rinnovo del c.p.i.

Pratiche vvf – prevenzione incendi. Ottenimento e rinnovo del c.p.i.i

Il Certificato di Prevenzione Incendi (CPI) attesta per un determinato edificio o impianto la rispondenza ai requisiti della normativa antincendio previsti dalla legislazione vigente. Tale certificato è obbligatorio per un gran numero di attività che vengono classificate in base alla complessità della progettazione e al grado di rischio stimato (per ulteriori informazioni sulla classificazione attualmente prevista per legge, leggi i nostri approfondimenti).
Ogni categoria di attività prevede un iter burocratico diverso per l’ottenimento della certificazione, tutti i CPI sono comunque soggetti a rinnovo in caso di scadenza periodica o in caso di modifiche rilevanti da apportare al sistema impiantistico.

Studio Sisti è in grado di offrirvi una consulenza completa rispetto alle pratiche di prevenzione incendi, per l’ottenimento del parere favorevole preventivo sui progetti da parte del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco (quando necessario) e il conseguimento e il rinnovo del CPI; può inoltre progettare e supervisionare i lavori per la messa a norma e rilasciare le asseverazioni di corretta esecuzione. Marco Sisti è tecnico abilitato e iscritto all’albo del Ministero degli Interni in qualità di “progettista antincendio”, può quindi procedere anche alla verifica e al collaudo degli impianti antincendio e alla dichiarazione R/REI di strutture sia portanti che separanti.

 Verifica impianti di riscaldamento e idrico-sanitari

Verifica impianti di riscaldamento e idrico-sanitarii

I tecnici di Studio Sisti si occupano di verificare la conformità degli impianti di riscaldamento e idrico-sanitari alle prescrizioni dettate dalle normative nazionali; possono inoltre prevedere eventuali interventi per la modifica e la messa a norma degli impianti non rispondenti, nonché predisporre il collaudo degli stessi.